5xmille all’AGESCI, campagna 2016

5x1000Carissimi,
quest’anno abbiamo superato la quota dei 180mila iscritti all’AGESCI. Un bel risultato, che però rende ancora più deludenti i risultati delle campagne sul 5xmille degli ultimi anni. Il numero delle destinazioni di fondi alla nostra Associazione è andato lentamente diminuendo, fino a fermarsi poco sopra le 7mila (ultimo dato disponibile). Meno di un socio (o genitore di socio) ogni venti, sceglie di mettere una firma scrivendo il codice fiscale dell’AGESCI.

Ci siamo interrogati sulle ragioni di questo mancato contributo, su quanti dei nostri potenziali donatori abbiano già un ente o associazione preferiti cui destinare il 5xmille e quanti invece lascino semplicemente la casella in bianco, per pigrizia o scarsa informazione. È innanzitutto a loro che vogliamo rivolgerci.

Per provare ad invertire la tendenza quest’anno abbiamo pensato una campagna 5xmille più radicata nei territori, che abbia il suo cuore nei gruppi e nelle comunità locali.
Solo i capi Gruppo e le comunità capi hanno infatti l’opportunità di confrontarsi quotidianamente con ragazzi e genitori, per spiegare quanto i fondi 5xmille possano risultare preziosi per le nostre attività.

Abbiamo preparato del materiale informativo, con l’idea di trasmettere l’immagine di un’associazione aperta verso la società e pronta a servire.

Dal 4 aprile ogni gruppo potrà ritirare nelle varie Segreterie regionali due locandine da appendere in sede, nella bacheca della parrocchia, insomma in punti che sapete essere strategici. E poi un segnalibro da consegnare come “promemoria” ad ogni capo o genitore contribuente (chiunque si occupi della dichiarazione dei redditi).

Inoltre, variando sul tema, abbiamo predisposto quattro volantini, che potete scaricare QUI.

Vi chiediamo di stamparli in bianco e nero su carta riciclata, ritagliarli e poi distribuirli nelle vostre parrocchie, nei vostri quartieri, nelle vostre sedi, con le modalità che ritenete opportune, magari sfruttando qualche evento o ricorrenza in programma tra aprile e maggio. L’importante è che non sia una distribuzione fine a se stessa, ma che si investano due minuti per spiegare alle persone come il 5xmille alla fine ritorni sempre ai territori e i fondi siano impiegati per le attività dei loro figli o nipoti, per la loro comunità. In questo senso sarebbe utile che i Responsabili regionali e gli Incaricati alla comunicazione forniscano informazioni su come sono stati spesi questi soldi negli ultimi anni.

Potrete unire a questa azione diretta l’informazione on line, sui vostri siti internet di gruppo, sulle pagine Facebook o i profili Twitter. QUI trovate le immagini pronte per essere usate come banner o foto di copertina.

Questo materiale sarà utile anche alle regioni e alle zone, per informare attraverso i loro canali. Per questo chiediamo un impegno anche ai Responsabili regionali e agli Incaricati alla comunicazione.

Per qualsiasi dubbio o problema potete scrivere a:

comunicazione@agesci.it
ufficiostampa@agesci.it

Grazie a tutti per la collaborazione!
Niccolò Carratelli
Incaricato nazionale Comunicazione AGESCI

2 thoughts on “5xmille all’AGESCI, campagna 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *