Apertura anno della fede Arcidiocesi di Lecce – 6 novembre 2012

Carissimi Capi Gruppo dei gruppi dell’Arcidiocesi di Lecce, con l’anniversario della Dedicazione della Chiesa Cattedrale, la nostra Diocesi, martedì prossimo, 6 novembre, in sintonia con la Chiesa Universale, che da cinquanta anni cammina seguendo l’insegnamento autentico del Vaticano II, inaugurerà l’Anno della Fede. Lo inaugurerà con una celebrazione liturgica ricca di segni: dopo la Statio di preghiera presso la Basilica di S. Giovanni Battista al Rosario, si snoderà un pellegrinaggio verso la Cattedrale.

Il Papa Benedetto XVI ha utilizzato l’immagine del ‘pellegrinaggio nei deserti del mondo contemporaneo’ per definire l’Anno della Fede, perchè nel pellegrinaggio si porta l’essenziale: il Vangelo e la fede della Chiesa di cui i Documenti Conciliari e il Catechismo della Chiesa Cattolica sono espressione luminosa. Il pellegrinaggio ricorda il cammino del popolo di Israele verso la Terra Promessa, e il Cammino del Popolo di Dio verso la Gerusalemme del cielo. Sacerdoti e fedeli incontreranno il Vescovo, Pastore della Diocesi, all’ingresso della Cattedrale: accoglierà la porzione di gregge a Lui affidata e la introdurrà nella Chiesa Madre perché confessi la fede nel Signore risorto e rinnovi le promesse battesimali.

Il Papa fa riferimento alla ‘Porta della Fede’ alludendo alla necessità di passare attraverso la persona di Gesù morto e risorto. Nella Celebrazione verrà intronizzata la Parola di Dio: anche questo segno vuole ricordare un momento significativo dei lavori conciliari, quando nelle sedute solenni nella Basilica di San Pietro, giungeva in processione la Sacra Scrittura e veniva posta al centro dell’assise conciliare per ricordare a tutti di essere al servizio della Parola di Dio, il centro dell’azione della Chiesa.

Al termine della celebrazione eucaristica il Vescovo compirà un ulteriore segno per indicarci che l’insegnamento conciliare conserva viva la sua attualità e merita di essere conosciuto ed approfondito: consegnerà ad ogni parrocchia, rappresentata da due operatori pastorali, la lampada della fede, da tenere accesa in ogni chiesa parrocchiale durante tutto l’Anno accanto alla Parola di Dio, ai Documenti del Concilio e al Catechismo.

A livello Diocesano sono già iniziate le Catechesi curate dagli eccellentissimi Vescovi della Metropolia sul ‘Credo’. Invece sul Concilio ascolteremo le riflessioni che gli Eminentissimi Cardinali, mons.Tarcisio Bertone e mons. Dionigi Tettamanzi ci offriranno, e dopo Pasqua parteciperemo all’ Udienza del Santo Padre in occasione del pellegrinaggio alla Tomba di Pietro. I Martedì Biblici in Quaresima ci faranno riscoprire il tema della fede nel Vangelo di S. Luca, Vangelo che ci guiderà nel prossimo anno liturgico. Una tenda della fede sosterrà in alcuni centri cittadini per aprire il dialogo con le persone in ricerca di verità e per rendere ragione della propria fede.

Presso l’Auditorium Antonianum avremo modo di partecipare alla riflessione su alcune problematiche riguardanti la fede con l’ascolto di alcuni illustri relatori e la proiezione di film che rispecchiano la nostra cultura. La Pastorale giovanile insieme alla Gifra organizzeranno in vista della GMG 2013 a Rio de Janeiro una marcia verso il Santuario di Santa Maria di Leuca, riscoprendo i Santi del Salento che con i loro scritti e l’esempio della loro vita hanno lasciato traccia.

Il nostro Arcivescovo ha invitato tuttala famiglia Diocesana dell’ AGESCI a prendere parte alla celebrazione, ci incontreremo alle ore 17.00 presso la Basilica del Rosario (porta Rudiae) da dove, alle 17.30  si snoderà la processione stazionale per poi partecipare alla celebrazione Eucaristica in cattedrale. Si partecipa in perfetta uniforme.

Si invitano i Capi Gruppo ad inviatre  le proprie Comunità Capi e i propri ragazzi, in particolare la BRANCA RYS a prendervi parte.

Il Comitato di Zona

P.S. : Abbiate cura di comunicare  al Comitato la vostra partecipazione in modo da poterci organizzare insieme

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *