Conclusioni Convegno Nazionale di Pastorale Giovanile 2019: le linee progettuali

Si è concluso a Terrasini il XVI Convegno nazionale Pastorale Giovanile con la presentazione delle Linee guida per la pastorale giovanile, una cassetta degli attrezzi con gli strumenti che servono per lavorare insieme.

Si è concluso ieri a Terrasini il XVI Convegno nazionale Pastorale Giovanile con la presentazione delle Linee guida per la pastorale giovanile.
Don Michele Falabretti ha presentato le nuove linee progettuali, “una cassetta degli attrezzi nella quale ci sono gli strumenti per lavorare e con i quali adesso ci si mette all’opera”.
«Abitare questo tempo è possibile» – ha detto don Michele. E non bisogna avere paura di «avere pochi giovani» perché se «si costruisce comunione, la comunità si allargherà sempre più, è sempre stato così».
Le linee sono state pensate come “complementari” ai tre volumi della “piccola biblioteca del Sinodo” consegnate a tutti i partecipanti, “ma il nostro lavoro – ha detto Falabretti – è complementare alle linee: occorre ragionare per piccoli progetti, magari progetti che crescono un po’ per volta, e fare piccoli passi. Abitare questo tempo – ha aggiunto – richiede fatica, ma va fatto, in libertà, con coraggio e insieme”.

IL VIDEO DELLE CONCLUSIONI DI FALABRETTI

QUI LE SLIDES DI PRESENTAZIONE DELLE LINEE PROGETTUALI

FALABRETTI_PRESENTAZIONE LINEE PROGETTUALI AL CONVEGNO DI PALERMO

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *