Don Giovanni Barbareschi è ritornato alla casa del Padre

Oggi, nel giorno di San Francesco, alle 20.00. Don Giovanni Barbareschi, 96 anni, l’ultima Aquila Randagia, il profeta della Libertà, è salito al Padre. Era ricoverato ormai da 6 mesi, debilitato nel fisico ma sempre lucido e presente. È accaduto serenamente. Si è addormentato.
Se grande è il vuoto, immensamente più grande è l’eredità dei doni che ci lascia. Grazie don Giovanni, per tutto quello che ci hai insegnato. Dicevi sempre “più che diventare Santo, mi interessa diventare un uomo libero!”. Per noi lo eri già. Ora lo sei per sempre. Buona strada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *