Il Quaresimale di don Antonio – Seconda Domenica di Quaresima

seconda domanica di quaresima

Sei giorni dopo Gesù prese con se Pietro, Giacomo e Giovanni suo fratello e li condusse in disparte, su un alto monte e fu trasfigurato davanti a loro. Nel Vangelo della Trasfigurazione possiamo leggere la Liturgia Eucaristica della domenica. Sono passati sei giorni e Gesù conduce in disparte anche noi sul monte alto della Santa Liturgia. Giunti sul monte, nota Matteo, Gesù fu trasfigurato davanti a loro: il suo volto brillò come il sole e le sue vesti divennero candide come la luce. Gesù era lo stesso, ma la sua figura era “trasfigurata”: Il volto risplendeva come il sole. La luce veniva da Lui, non era riflessa. Pietro, coinvolto da questa luce, prende la parola e propone di fare tre tende. E’ chiaro, il suo desiderio di restare lì, su quel monte, con la compagnia di Gesù, di Mosè e di Elia. Ma viene interrotto da una voce, è questo il centro dell’avvenimento, che esce da una nube, anch’essa luminosa, che avvolge tutti. “Questi è il mio Figlio prediletto nel quale mi sono compiaciuto. Ascoltatelo!”.

Quaresimale 2014  Seconda Domenica Di Quaresima
Quaresimale 2014 Seconda Domenica Di Quaresima
quaresimale 2014. seconda domenica di quaresima.pdf
1.5 MiB
92 Downloads
Dettagli...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *