“La base che vorrei”: idee e progetti per la nostra Base Scout

La base che vorrei: idee e progetti per la nostra Base Scout

baseCassanoBase Scout “Gianpiero De Gennaro”, un patrimonio di tutti.

La Base Scout “Gianpiero De Gennaro” di Cassano delle Murge è un patrimonio di tutta la nostra Associazione. Racconta la nostra storia e si è, da sempre, rivelato luogo ideale per la nostra proposta educativa. La natura che lo circonda ci è da ispirazione, il grande fuoco centrale ha visto sorrisi e bivacchi da sogno. Lì abbiamo vissuto Vacanze di Branco, abbiamo piantato le nostre tende, abbiamo trovato ristoro lungo la Route. Ci siamo formati: come capi e come ragazzi dei campi di competenza.
Oggi la nostra Base Scout ci dà una occasione per progettare il nostro futuro. Ciascuno di noi è chiamato a dare il proprio contributo di idee su quella che sarà la Base del domani. Come è noto al momento la struttura è inagibile e, come indicato nella Delibera n.1 del Consiglio Regionale del 27 settembre 2015, è stato deliberato l’abbattimento e la ricostruzione della Base.
Nasce così “La Base che vorrei”, una occasione per raccogliere idee progettuali per la realizzazione di una nuova struttura.
Branche, Unità, Settori e Comunità Capi sono chiamate a proporre soluzioni per il nuovo progetto. Ripensiamo gli spazi per migliorare la nostra proposta e per aprirci al territorio. Immaginiamola ecosostenibile ed autonoma dal punto di vista energetico. Pensiamo alla nostra base come un luogo accogliente: una cucina più funzionale, una magazzino di facile gestione o un’area interattiva.
Raccontateci se sognate spazi verdi e una struttura capace di relazionarsi con l’ambiente naturale. Pensiamo a spazi per accogliere la nostra comunità e quella del territorio in cui viviamo. Oppure, perché no, immaginiamo una base che sia essa stessa strumento educativo e luogo per sviluppare conoscenze tecniche e sensoriali.
Pensiamo alle nostre esigenze e insieme sogniamo la nostra casa del futuro.
Con carta e colori disegnate la base del futuro. Divertitevi girando un video o scrivete una canzone. Raccontateci cosa sognate per la base del domani.
Inviate la proposta a basecassanomurge@puglia.agesci.it entro il 6 marzo 2016. Insieme alle vostre proposte inviateci anche una vostra foto con il classico cappello da muratore in carta di giornale. Ci servirà per raccontare le vostre proposte.

La storia della Base Scout “Gianpiero De Gennaro” di Cassano delle Murge

La nostra base è intitolata a Gianpiero De Gennaro, aiuto capo del reparto “Shalom” del Bari 3, scomparso a metà del 1972. Il 20 Settembre dello stesso anno, su iniziativa della Co.Ca. e del Comitato Genitori del Bari 3, e con il patrocinio del Commissariato Regionale dell’ASCI, nasce il Centro “Gianpiero De Gennaro”. Una Fondazione che aveva come scopo la promozione di iniziative per la diffusione dello scoutismo. Una delle prime iniziative del Centro fu l’apertura di una sottoscrizione per l’acquisto di uno spazio per Campi Scuola. Tra il 1973 e il 1974 viene individuato un terreno in località Contrada Guardiola (Lago Battaglia) in Cassano Murge dove è presente anche un piccolo casolare. Il 23 Luglio 1975 viene stipulato l’atto di acquisto del terreno da parte dell’Ente “Mario di Carpegna”. Lo stesso si sarebbe impegnato a cederlo in comodato d’uso al Centro De Gennaro per usi attinenti.
Tra il 1976 e il 1984 viene aperta la base scout. Il comodato d’uso della struttura passa dal Centro De Gennaro al Comitato regionale pugliese dell’AGESCI. Partono i primi lavori di costruzione ed ampliamento del casolare presente sul suolo. Da allora abbiamo cominciato a vivere il nostro essere scout lì, immersi nel verde e sicuri di una casa che ci avrebbe sempre accolto.

La Base Che Vorrei, Idee E Progetti Per La Nostra Base Scout
La Base Che Vorrei, Idee E Progetti Per La Nostra Base Scout
La-base-che-vorrei-idee-e-progetti-per-la-nostra-Base-Scout.pdf
102.5 KiB
310 Downloads
Dettagli...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *