UN EURO x UNA SEDE


La sede è un bene prezioso
, custodisce le tradizioni del Gruppo, ne racconta la storia, educa al rispetto del bene comune.

In Emilia-Romagna, nove Gruppi sono rimasti senza sede o senza magazzino a seguito del terremoto dello scorso mese di maggio: San Felice sul Panaro 1, Massa Finalese 1, Cavezzo 1, Ravarino 1, Carpi 1, Mirandola 1, Rovereto sulla Secchia, Rolo 1 e Medolla 1.

Serve un’azione da fratelli scout!

Vogliamo ridare a questi nove Gruppi una sede: saranno tensostrutture dotate di pavimento, riscaldamento e magazzino.

Chiediamo a tutte le unità, i Gruppi, le Zone, le Regioni, di sentirsi coinvolti in questa operazione da fratelli scout.

Siamo in oltre 175.000: se ognuno di noi versasse anche un solo euro, rinunciando a un caffè, un gelato, un giornale, potremmo raccogliere le somme necessarie.

E poi ci sono le attività di autofinanziamento. Siamo all’inizio dell’anno e l’entusiasmo e le idee non mancano.

Siamo certi che raccoglierete la sfida, e vi ringraziamo fin da ora per tutto quello che farete!

I fondi raccolti vanno versati sul conto:

Agesci Associazione Guide E Scouts Cattolici Italiani

Causale: Un euro per una sede – indicazione del Gruppo che versa

Cod. IBAN : IT15 I 05696 03227 000003165X85

Cod. BIC : POSOIT22

Marilina Laforgia e Matteo Spanò

Presidenti del Comitato nazionale AGESCI

IMPORTANTE: Molte banche quando si fa un bonifico per scopi umanitari non fanno pagare la commissione di invio! Ditelo prima di fare l’operazione al vostro sportello bancario!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *