XIX Giornata della Memoria e dell’Impegno

libera-21marzo2014La XIX Giornata della Memoria e dell’Impegno si celebrerà a Latina, nel Lazio, una terra di straordinarie risorse ambientali e di grande vocazione agricola, anche grazie alle fatiche e ai sacrifici di migliaia di migranti, di ieri e di oggi. Ma anche terra segnata da una presenza sempre più grave e diffusa delle mafie, in particolare camorra e ‘ndrangheta, che inquinano l’economia e la politica, distruggono il paesaggio e avvelenano l’ambiente. Dai traffici illegali di rifiuti, all’abusivismo edilizio; dal caporalato agli accordi tra Cosa nostra, camorra e ‘ndrangheta per spartirsi il mercato ortofrutticolo di Fondi;  investimenti illeciti nell’edilizia, nel commercio e nella ristorazione: le indagini della magistratura rivelano sempre di più quanto siano profonde le radici delle mafie in questo territorio. E quanto sia urgente reagire, non solo a Latina.

Venerdì 21  marzo, primo giorno di primavera, giornata tradizionalmente dedicata alla memoria delle vittime innocenti delle mafie, si svolgeranno momenti di memoria e di  impegno  in  tutti i  contesti  d’Italia,  a cura dei Coordinamenti Territoriali  di LIBERA.

Anche a Lecce si vuole fare memoria delle vittime innocenti salentine e rinnovare in nome di quelle vittime, l’impegno di contrasto alle criminalità organizzate, al potere mafioso e alle tante forme di illegalità. Ma anche, esprimere sostegno e riconoscenza ai ns Magistrati, alle donne e agli uomini delle Forze dell’Ordine che egregiamente svolgono il loro difficile lavoro nei ns territori.

Pertanto, Libera Lecce in collaborazione con ACLI, AGESCI, ANPI, ARCI, CGIL, Terra del Fuoco, organizza un corteo per la giornata di venerdì 21 marzo 2014 nella città di Lecce. Partendo da Porta Napoli, attraverseremo alcune vie e piazze del centro storico per terminare il corteo nell’Atrio di Palazzo dei Celestini.

Lo slogan di quest’anno è “Radici di memoria, frutti d’impegno” e per questa ragione chiederemo agli studenti di scendere in piazza con dei frutti realizzati da loro, che rappresentino la memoria delle vittime da ricordare. Sui frutti potranno apporre il nome della vittima, una frase, un disegno, ciò che vorranno… ognuno potrà scegliere come ricordare e far vivere il sacrificio della persona uccisa dalla criminalità mafiosa.

L’Atrio si riempirà così di frutti colorati di vita, di frutti colorati di impegno. Invitiamo tutti a  partecipare a questo momento di memoria e di cittadinanza attiva così importante per la città di Lecce e del Salento tutto.

Percorso 21 MARZO 2014 Lecce
Percorso 21 MARZO 2014 Lecce
Percorso 21 MARZO 2014 Lecce.pdf
87.0 KiB
91 Downloads
Dettagli...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *